Pnei e Alimentazione alcalina

L‘equilibrio del pH, ossia l’equilibrio nel corpo tra alcalinità e acidità, è il segreto per vivere una vita sana e piena di energie. Per una buona salute questo rapporto tra acidità e alcalinità dovrebbe sempre rimanere costante, sebbene possano verificarsi condizioni troppo acide (situazione assai frequente) o troppo basiche (condizione abbastanza rara). Affinché l’equilibrio vitale delle cellule si possa mantenere, il loro nucleo deve presentare una reazione acida ed un citoplasma alcalino. Questa differenza è fondamentale, in quanto permette lo scambio di nutrienti e informazioni tra nucleo e citoplasma. Se l’ambiente in cui vivono le cellule diventa molto acido questa acidità penetrerà all’interno di esse alterando il pH del nucleo e creando i presupposti per quei fenomeni incurabili che vengono comunemente chiamati “malattie da degenerazione cellulare”. 

Un costante stato di acidità può portare all’insorgenza di patologie croniche. Soluzione a questo problema è una dieta alcalina, che può contribuire a bilanciare il livello di pH dei liquidi nel corpo, inclusi sangue e urine. Diversi alimenti sono alcalini in natura e possono aiutare a bilanciare adeguatamente i nostri livelli di pH.

Tra questi:

Limone

Il limone è estremamente ricco di minerali alcalini, come potassio e magnesio che hanno effetti alcalinizzanti sul corpo. L’acido citrico in esso presente, è acido allo stato naturale, ma una volta consumato, viene metabolizzato ed ha un effetto alcalino sul corpo. Per usufruire dei benefici alcalinizzanti dei limoni, basta spremere il succo di ½ di un limone in un bicchiere di acqua tiepida. Bere al mattino a stomaco vuoto, e attendere 30 minuti prima di fare colazione.

Spinaci

Gli spinaci, una delle più sane verdure a foglia verde, sono estremamente alcalini in natura. Sono ricchi di clorofilla che agisce come un agente alcalinizzante e riporta il pH del corpo al valore ottimale. Gli spinaci sono una buona fonte di vitamine A, B2, C, E e K.

Cavolo

Il cavolo è un altro alimento alcalino da includere nella dieta. È in grado di bilanciare l’acido e alcalinizzare il corpo. Questo ortaggio è ricco di vitamine come le vitamine A, C e K. Ha anche nutrienti come magnesio, calcio, manganese, rame, potassio, ferro, fosforo e proteine. In più, offre benefici antiossidanti.

Sedano

Il sedano è un altro alimento molto alcalino! Può neutralizzare gli acidi e bilanciare il livello del pH del corpo. È anche un ottimo diuretico, il che significa che aiuta a sbarazzarsi dei liquidi in eccesso. Inoltre, avendo un alto contenuto di acqua, aiuta a idratare e nutrire le cellule del corpo.

Broccoli

I broccoli sono le migliori verdure crocifere alcaline da includere alla dieta. I fitochimici presenti nei broccoli aiutano ad alcalinizzare il corpo, aumentare il metabolismo degli estrogeni e ridurre i sintomi di dominanza degli estrogeni.

Nella metodologia Pneisystem® riveste un ruolo primario la qualità dell’alimentazione e la prevenzione incentrata sulla gestione degli stili di vita, di primaria importanza nella genesi di patologie croniche. In particolare, la Pnei System® Academy ha come mission la divulgazione del concetto di terapia incentrata su 4 pilastri fondamentali:

  • Ottimizzare le risorse psichiche attraverso l’apprendimento delle tecniche più moderne di gestione dello stress.
  • Insegnare come compilare una dieta personalizzata in chiave antiossidante e antinfiammatoria
  • Potenziare l’asse psico-immunologico attraverso il movimento e l’espressione di sé
  • Saper selezionare i migliori integratori/ fitoterapici/nutraceutici/principi della low dose medicine e comporre un piano terapeutico centrato sulla persona.
Maria Corgna

info@mariacorgna.it

+ 3929529821

CENTRO PNEISYSTEM PORTUENSE

Via Portuense 476 - 00149 Rm

CENTRO PNEISYSTEM TEULADA

Circ.ne Clodia, 129 - 00195 Rm

Privacy Policy

Cookie Policy